SafeOnline.it

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK
Logo Safe
Risorse con Energia

Le parole della Transizione Energetica | Terza Parte

Il percorso di sviluppo e innovazione verso la decarbonizzazione del sistema energetico rappresenta innegabilmente una delle principali sfide per il futuro.

Tra incertezze e nuove opportunità, le aziende energetiche si apprestano ad essere le assolute protagoniste del cambiamento già in atto.

Abbiamo chiesto a Manager e Top Manager delle principali realtà del nostro settore di descrivere in una parola il processo di transizione energetica.

 

Luigi Michi – Responsabile Strategia e Sviluppo TERNA

«Abbiamo degli obiettivi sfidanti e un processo di decarbonizzazione in avanti che non consiste soltanto nell’installare le rinnovabili, ma di integrarle nel miglior modo possibile»

 

Giuseppe Consentino – Head of Local Public Affairs ERG

«La transizione energetica rappresenta una sfida importante che vede coinvolti operatori, Istituzioni e comunità locali. Tutti devono avere chiari gli obiettivi per contribuire al raggiungimento dei traguardi prefissati»

 

Gianluca Ragonesi – ASJA AMBIENTE ITALIA

«L’elettrificazione aumenterà i consumi di energia elettrica a stretto giro; possiamo fare leva sulla rete di distribuzione del gas naturale, per produrre energia tramite cogenerazione»

 

Andrea Zaghi – Direttore Generale ELETTRICITA’ FUTURA

«Ci vorranno strumenti concreti per far sì che imprese e consumatori siano coinvolti in modo attivo in questo processo e che ci possa essere competitività nel nostro sistema Paese, per vincere la sfida dell’innovazione»

 

Barbara Terenghi – Executive Assistant to CEO EDISON

«Sicurezza degli approvvigionamenti, costo dell’energia, tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini: la combinazione di questi elementi ha fortissime implicazioni in termini pratici e di impatti sociali»

 

Rodi Basso – Motorsport Director MC LAREN APPLIED TECHNOLOGIESB

«La gara è stata fissata al 2030 con gli obiettivi per migliorare le condizioni del nostro pianeta in termini di mobilità e climate change […] La ricerca di un concept che porti a dei risultati sostenibili in tempi brevi fa parte del nostro settore»

 

O. Privitera – CEO K2ENERGY ITALIA

«La contaminazione è fondamentale nel contesto energetico odierno, poiché tutti gli attori partecipano ed offrono servizi di mercato»

 

L. Alippi – CEO EP PRODUZIONE

«Su transizione energetica e climate change l’Europa si pone un po’ come esempio per il resto del mondo […] ma è fondamentale muoversi globalmente nella stessa direzione per contenere le emissioni»

Back to Top